16-17 Giugno 2017 - Roma Seven 2017 - Torneo Internazionale di Rugby a 7 | English version   
Un Uomo ed il suo gioco. Come e quando nacque il gioco del rugby a sette.
La tradizione vuole, nonostante l’assenza di documenti ufficiali, che il Football Club di Melrose (Scozia) cercasse la maniera per incrementare le risorse economiche del Club quando l’ormai leggendario "Ned" Haig avanzò l’idea di un torneo di rugby.

Ned Haig nacque a Jedburgh il 7 dicembre 1858 e si trasferì a Melrose da giovane. All’inizio non era particolarmente attratto dal gioco del rugby, ma dopo la partecipazione nel Fastern’s E’en Ba nel 1880 sviluppò un certo interesse tanto che in un paio di stagioni divenne titolare della prima squadra con qualche convocazione per la selezione del South.

Quando Haig smise di giocare, continuò a partecipare alle attività del club come organizzatore di incontri e manifestazioni. Famoso tanto per l’innovazione dei Sevens quanto per le altre attività nel rugby ed in altri sport, Haig ebbe una lunga vita e morì il 30 marzo 1939 poco prima che il torneo di Melrose divenisse famoso.

In un articolo scritto tra il 1907 ed il 1908 Haig disse: "La voglia di finanziare economicamente il nostro Club prima del fallimento mi spinse a sforzarmi a trovare una soluzione all’impensabile tentativo di organizzare in un pomeriggio più partite con squadre da 15 persone, riducendo il numero dei giocatori a sette per parte".

Il contributo di Haig fu l’idea di un torneo di rugby a sette, da discutere con il comitato direttivo del club; non è possibile stabilire se l’idea originale fosse quello di un torneo di rugby in una manifestazione di atletica o viceversa.

In ogni caso generazioni di giocatori e spettatori sono grati dell’avvento di tale iniziativa. Originariamente i "sette uomini" erano composti da un estremo, due tre/quarti e quattro avanti, ma con lo sviluppo del gioco alla mano fu introdotto un mediano al posto di un avanti.
Dopo le prime definizioni del programma, fu introdotta la coppa presentata dalle "Ladies of Melrose" per la prima edizione del "Melrose Sports" nel lontano 28 aprile 1883.

Per la prima edizione furono organizzati dei viaggi in treno da Galashiels and Hawick oltre ai ben 1600 biglietti venduti localmente: la finale fu contesa tra il Melrose ed il Gala, decisa a favore del Melrose da una meta nel periodo supplementare decretando la "sudden death" dell’altra finalista.

Nonostante l’idea del seven debba essere attribuita a Ned Haig, anche i primi partecipanti alla prima edizione assoluta di un torneo di rugby a sette devono ritenersi protagonisti di une evento storico ed i loro nomi degni di essere ricordati:

Gala: A. J. Sanderson, J. Hewat, W. Rae, W. Wear, T. Oliver, J. Waid and T. Smith.
Selkirk: T. Edgar, G. Park, J. Douglas, J. Gallacher, A. McBain, J. Hardie and A. Hogg.
St. Cuthbert's: D. Miller, J. Miller, J. Ogg, W. Miller, W. Rae, T. Amos and J. Pennycook.
Earlston: J. Wilson, W. Greig, A. Hunter, J. Burrell, W. Kerr, J. Robertson and W. Davidson.
St. Ronans: I nomi non sono mai stati registrati.
Gala Forest: W. Spiers, A. Dobson, W. Dryden, M. Innes, J. Dobson, J. Lees and Donaldson.
 
Home | Torneo | OspitalitÓ | Storia | Iscrizioni | Comitato | Sponsorship | Contatti
English version | www.romaseven.com - © Roma Seven srl, Tutti i diritti riservati | Web Agency: IDKEY